Disdetta Sky: Procedura, Costi e Modulo da Scaricare

Disdetta SKY – Sky è la principale pay tv italiana ma opera in tutto il mondo, Sky trasmette sia su satellite che sul digitale terrestre, ed offre programmi tv in moltissimi ambiti come sport, cinema, show, intrattenimento, ecc in questa guida andremo a vedere come effettuare la Disdetta del contratto Sky passo passo, quali sono gli eventuali costi, metteremo a disposizione il Modulo Gratis da Scaricare e vedremo anche quali sono tutte le modalità che i clienti hanno a disposizione per elimianre l’abbonamento alla Pay Tv di Sky.

Disdetta Sky: Informazioni preliminari

Prima di entrare nel dettaglio della guida è necessario ricordare che per Sky esistono due diverse tipologie di Disdette e sono:

  • Disdetta Sky prima del termine contrattuale dell’abbonamento;
  • Disdetta Sky allo scadere del contratto per evitarne il rinnovo.

In base al tipo di Revoca contrattuale che dovete fare esiste l’apposito Modulo che andrà debitamente compilato dal cliente che potrà inoltrarlo alla società di pay tv utilizzando due canali, il primo all’indirizzo pec ed il secondo alla casella di posta tradizionale dove sarà necessario inviare il Modulo con raccomandata e ricevuta di ritorno:

  • via PEC all’indirizzo servizioclientisky@pec.skytv.it ;
  • con raccomandata a/r all’indirizzo alla casella postale 13057-20141, Milano.

Disdetta SKY entro 14 giorni: modulo, procedura e costi

Se vi trovate nel caso in cui il vostro contratto sky sia stato stipulato entro i 14 giorni  in questo caso sarà più esatto parlare di recesso dal vostro abbonamento, in questo caso il cliente non dovrà pagare nulla per poter sciogliere il contratto, proprio perchè la legge prevede che entro i 14 giorni il cliente possa esercitare il diritto di rescissione, ricordiamo che questo potrà essere effettuato solo se la sottoscrizione dell’abbonamento è stato fatto online o telefonicamente, quindi al di fuori dei locali commerciali di Sky.

Il Modulo di Disdetta dall’Abbonamento Sky entro i 14 giorni dovrà essere compilato in tutte le sue parti con tutte le informazioni riguardanti l’abbonamento e i dati di chi ha stipulato il contratto come:

  • nome
  • cognome
  • indirizzo
  • codice fiscale
  • numero di telefono
  • indirizzo email
  • codice identificativo dell’abbonamento.

Una volta compilato e firmato il Modulo di Disdetta consigliamo di allegare anche una fotocopia del proprio documento d’identità, il tutto potrà essere inoltrato sia a mezzo pec che mediante la posta raccomandata, di seguito gli estremi cui spedire il tutto:

  • per raccomandata a/r all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO
  • via PEC all’indirizzo servizioclientisky@pec.skytv.it

Ricordiamo infine che il cliente è obbligato alla restituzione dei dispositivi che Sky ha concesso in comodato d’uso come decoder e ogni altra strumentazione necessaria per la fruizione dello stesso abbonamento, in caso contrario Sky potrà addebitare delle penali economiche per mancata restituzione dei dispositivi.

Disdetta SKY prima della scadenza dell’abbonamento

Trascorsi i primi 14 giorni dalla stipula del contratto Sky il cliente dovrà optare per la Disdetta prima della scadenza dell’abbonamento, in questo caso se il cliente decide di eliminare l’abbonamento prima della data riportata sul contratto ci saranno dei costi da sostenere.

Generalmente in questo caso i costi da sostenere per il cliente ammontano a circa 11,50 euro, tuttavia la società può imporre al cliente dei costi anche superiori a questa cifra e questo spesso dipende dal tipo di contratto che il cliente ha stipulato con SKY.

Anche in questo caso il cliente è tenuto alla compilazione del Mudulo di Disdetta e di inviarlo secondo le seguenti modalità:

  • per raccomandata a/r all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO
  • via PEC all’indirizzo servizioclientisky@pec.skytv.it

Disdetta SKY alla fine del contratto

Abbiamo infine un terzo caso ed è quello del cliente che ha raggiunto la data riportata sul contratto con la quale la società Sky vincola il cliente, in questo caso ricordiamo un aspetto molto importante, se il cliente non fa nulla l’abbonamento viene automaticamente rinnovato, per tanto se è intenzione del cliente disdettare l’abbonamento dovrà comunque inviare regolare richiesta alla società Sky.

In questo caso non ci sono delle spese da sostenere come nel caso precedente, per tanto il cliente dovrà semplicemente compilare il Modulo di Disdetta “fine contratto” ed inviarlo a Sky secondo le seguenti modalità:

  • per raccomandata a/r all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO
  • via PEC all’indirizzo servizioclientisky@pec.skytv.it

Abbiamo visto in maniera approfondita come fare una disdetta al proprio abbonamento Sky, in alcuni casi ci sono dei costi in altri invece no, di seguito riepiloghiamo in maniera sentitica quando sono presenti dei costi:

  • costo zero se il recesso avviene entro 14 giorni dalla stipulazione dell’abbonamento;
  • 11,50 euro in caso di recesso dopo i 14 giorni ma prima della scadenza naturale del contratto, in tal caso SKY può applicare dei costi aggiuntivi in base alla tipologia di offerta, agli sconti e alle agevolazioni pattuite;
  • costo zero per la richiesta di mancato rinnovo.

Disdetta SKY, restituzione decoder e altri strumenti

Come abbiamo visto in precedenza quando si effettua la disdeta di un contratto e sono presenti dei dispositivi che la società vi fornisce per usufruire del servizio da voi acquistato, il cliente è tenuto alla restituzione di tutti i dispositivi poichè sono stati forniti in comodato d’uso fino a quando il cliente non disdice l’abbonamento sottoscritto.

La restituzione di tutti gli apparati e dispositivi dovrà essere a carico del cliente, SKY comunicherà all’utente la data entro al quale restituire gli strumenti, dal momento in cui il contratto viene chiuso devono trascorrere 30 giorni al massimo per restituire:

  • decoder;
  • smart card;
  • telecomando SKY;
  • digital key.

Il cliente potrà inviare il tutto spedendo un pacco all’indirizzo che Sky comunicherà o in alternativa potrà consegnarli allo Sky Service più vicino alla propria abitazione.

Disdetta Sky: le penali per mancata restituzione del decoder

Il cliente che non restituisce il decoder Sky o tutti gli altri dispositivi che abbiamo visto in precedenza è soggetto al pagamento di una penale, che viene applicata anche nel caso in cui il cliente non restituisca i dispositivi nei tempi indicati dalla società oppure gli strumenti risultano difettosi, rotti o in cattivo stato

Ma quali sono le penali sky previste in casi del genere?

Le penali Sky sono variabili e spesso dipendono dal costo dei singoli strumenti e dallo stato di danneggiamento, ad esempio per la mancata restituzione del decoder My SKY si applicherà una penale di 150 euro.

Ecco di seguito l’elenco completo delle Penali in base al tipo di Dispositivo non restituito:

Penale per mancata restituzione Decoder Costo in €
Decoder SD 21
Decoder HD 75
MySkyHD 150
Sky Q Black 150
Sky Q Platinum 200
Sky Q Mini 80
Alimentatore esterno del decoder SD o decoder HD o MySkyHD 30
Digital key 30
Telecomando 30
Mancata restituzione della smart card 30

Disdetta Sky: Mudulo da Scaricare Gratis

Di seguito mettiamo a disposizione tutti i Moduli per poter effetuare la Disdetta del vostro contratto Sky, il Modello è disponibile in formato Pdf e Doc e sono tutti da compilare con i dati del cliente e dell’abbonamento:

Leave a Reply